I Magazzini del Sale di Cervia

magazzini del sale di Cervia rappresentano uno dei motivi per i quali potremmo farvi una gradita sorpresa, venendoci a trovare qui, nel nostro hotel a Lido di Classe.

Certamente, infatti, è molto bella e sempre tanto apprezzata la classica vacanza balneare, tanto più se considerate la posizione davvero molto vantaggiosa in prima linea fronte mare, tuttavia è davvero molto bello ed arricchente poter cogliere i vari spunti che il territorio offre per impreziosire il vostro soggiorno, particolarmente con qualcosa che profuma di storia e di cultura.

Non c’è modo migliore, infatti, che fare imparare le cose ai vostri figli che portandoli direttamente dentro a quei grandi libri viventi che sono i monumenti e i resti delle civiltà d’un tempo. Certamente i magazzini del Sale rispondono perfettamente a questo bisogno e sono solamente uno degli aspetti per cui vi consigliamo di visitare Cervia.

La loro storia parte da molto lontano, ossia da quando al sale erano legati diversi aspetti della vita economica delle città. Se ancora oggi nell’uso comune si dice salario, intendendo stipendio, è proprio perché un tempo il sale era un po’ come i soldi oggi: una risorsa su cui ruotava tutto il resto, specialmente vista la sua proprietà di conservazione degli alimenti.

Fu così che il tesoriere di Romagna decise di far costruire, alla fine del Seicento, un enorme magazzino per custodire e proteggere il prezioso prodotto delle Saline di Cervia. Di lì a qualche anno, all’inizio del Settecento, un altro magazzino sorse sull’altro lato del porto canale, così che oggi potete ammirare il Magazzino Torre e il Magazzino Darsena, che costituiscono uno dei più notevoli modelli di architettura pre-industriale della Romagna. Si trovano nel piazzale dei salinari di Cervia, a circa venti minuti d’auto da qui ed ospitano, oggi, attività e manifestazioni culturali.